Please wait while JT SlideShow is loading images...
Photo Title 1Photo Title 2Photo Title 3Photo Title 4Photo Title 5

Parigi - appartmenti

Parigi - Residence Le Palatino

palatino01In tempo di crisi,
meglio mettere i soldi in un posto sicuro:
…a Parigi, per esempio!

APCO srl propone un investimento immobiliare a Parigi nel Residence Le Palatino, con un reddito locativo indicizzato del 4% netto.
L’edificio ha una destinazione di résidence-étudiante, ossia di una residenza finalizzata ad ospitare soprattutto studenti universitari. Si acquista una unità abitativa, arredata e corredata, con anche il garage, e si affida a una società che la prende in locazione con un contratto novennale garantendo un reddito locativo indicizzato corrispondente inizialmente al 4% nettodel prezzo di acquisto. 

Queste le caratteristiche e le garanzie dell’investimento:

Ubicazione il residence si trova nel 13° arrondissement, molto valorizzato negli ultimi anni, vicino Place d’Italie a circa 100 metri dalla metropolitana che in 4 fermate porta nel Quartiere Latino.

palatino02L’immobile è una costruzione moderna (sarà completato nell’estate 2014), a basso consumo di energia, con 18 piani e una facciata ricoperta da pannelli che assumono posizioni diverse al variare della luce solare.

Il Promotore Eiffage è una delle più importanti imprese di costruzione in Europa. Fatturato nel 2011 di € 13,7 miliardi con un utile operativo di € 1,1 miliardi. Certificato ISO 9001 e ISO 14001.

Il Gestore Terrésens è la società leader in Francia nella gestione di residenze per studenti con una catena di 45 complessi immobiliari e circa 5.000 unità abitative.

palatino03I pagamenti e le imposte Alla firma del contratto preliminare si versa un deposito di 1.500 euro al notaio di Parigi, alla firma dell’atto notarile si paga solo il 30% del prezzo di vendita (quindi si diventa proprietari con i lavori in corso d’opera garantiti da una fidejussione bancaria), il prezzo residuo ad avanzamento lavori.
Questo tipo di investimento gode in Francia di agevolazioni fiscali: si deducono dal reddito
ammortamenti del costo dell’immobile, eventuali interessi passivi se si è chiesto un mutuo, costi amministrativi, ecc, che praticamente azzerano per moltissimi anni il reddito fiscale e non si formano imposte sul reddito.

palatino04Si paga solo la Taxe Foncière, che viene però detratta dall’Ivie che si paga al fisco italiano.


Un “rappresentante fiscale” (costo circa 200 €/anno) tiene l’amministrazione alleggerendo
totalmente il proprietario da qualsiasi incombenza amministrativa e fiscale.

Il prezzo di vendita di un monolocale arredato e corredato, compreso il garage, al 14° piano, è di circa 185.000 € oltre le spese notarili (circa 4%). Possibilità di mutuo.